11 errori che possono rovinare la tua strategia social

MACARONES

I social media possono essere una grande opportunità per interagire con altre aziende, generare lead e tenere i tuoi clienti informati sulle ultime novità della tua azienda, a patto di farne un uso corretto.

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando i social media hanno affiancato il marketing mix tradizionale. E’ giunto il momento di usarli in modo strategico, pianificando le attività, senza tentennamenti. Non c’è una vera e propria guida per il perfetto utilizzo dei social, ma ci sono sicuramente parecchi errori molto comuni a cui prestare attenzione – della serie se li conosci li eviti.

 

Eccone alcuni:

  1. Mancanza di un social media plan

Se non conosci i tuoi obiettivi, e quali risorse puoi dedicarvi, non c’è modo di misurare il tuo successo.

  1. Mancanza di una strategia social – o strategia sbagliata

I contenuti portano a conversazioni, le conversazioni costruiscono relazioni e le relazioni guidano il ROI.

  1. Scarsi investimenti nei mezzi “owned” (posseduti)

Una robusta mailing, un blog e/o un sito, visual accattivanti (video, infografiche, etc) sono tutti elementi essenziali di una presenza social completa.

  1. Dimenticarsi l’elemento umano

Tratta le persone come le tratteresti nella vita reale. Magari anche meglio. Sii umano, fatti degli “amici”, sii gentile. E ricorda che qualunque cosa tu dica, anche in modo apparentemente casuale, diventa parte del tuo brand e della tua immagine.

  1. Ignorare i commenti sulla Pagina Facebook

Più veloce sarai nel rispondere, più felici saranno i tuoi fan – non dimenticarti che si tratta dei tuoi clienti e dei tuoi prospect!

  1. Pianificare solo sul breve periodo

Troppe aziende amplificano la loro Pagina Facebook nuova di zecca, per poi dimenticarsene dopo 2 mesi, lasciandola desolatamente non aggiornata. Se vuoi davvero dei risultati, occupati della tua strategia social ogni giorno, con passione e dedizione, pianificandone la strategia a lungo termine e allineandone gli obiettivi con quelli del marketing.

  1. Branding inconsistente

Assicurati che il tuo brand sia facilmente riconoscibile su tutti i media. Le immagini di copertina devono essere coerenti, a prescindere dalle specifiche tecniche. Il tuo brand deve essere chiaramente identificabile quando i clienti gironzolano sui tuoi vari account.

  1. Ricordati di divertirti!

E’ importante per un marchio ricordarsi che sui social media siamo persone con un pubblico che ha accettato di seguirci: condividi storie e foto, video se possibile, è questo che le persone cercano. Sui social la gente cerca divertimento e relax!

  1. Mancanza di descrizioni

Nel momento in cui crei un account business, che sia su Facebook, Twitter, Linkedin, Pinterest, o qualunque altra piattaforma, non dimenticarti di completare al meglio il tuo profilo, corredandolo di parole chiave per cui il tuo pubblico potrebbe cercarti.

  1. Qualità o quantità?

E’ importante che ti concentri sul pubblicare contenuti di qualità, che le persone possano essere interessate a leggere, anziché riempire la tua pagina di tanti post insignificanti. Se non dai informazioni interessanti, perderai ben presto il tuo pubblico.

  1. Tieni vivi i tuoi profili

Aggiorna i tuoi profili con regolarità, cambia le immagini di copertina spesso, cerca di metterti in gioco ogni giorno. Se i tuoi profili stagnano, sarà molto difficile riguadagnare il terreno perso.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...